Studi e Atelier

F.A.C. - FronteAcciaioCromato

Via Finelli, 22, 54033 Carrara MS
+39 339 5425505

F.A.C. FronteAcciaioCromato

Località CENTRO

Scultura, installazione

In breve Dopo decenni di tentativi per impressionare il pubblico con opere meglio congegnate e perfette in coerenza e forma estetica (cosa molto faticoso e pericoloso a lungo termine nel nostro amorevole rapporto di coppia), abbiamo preso con gioia la decisione di commettere un suicidio artistico simulato assistito. Abbiamo fondato nel 2015, ufficialmente e con tutte le conseguenze del caso, il "FronteAcciaioCromato", in breve F.A.C. Da allora, anche con effetto retroattivo, per noi è diventato il sinonimo di andare avanti, viaggiare. La creatività non è un grande affare, la fusione dei nostri cognomi (Krome e Stahlberg), la creazione di un combattivo e ribelle FRONTE. Foneticamente F.A.C. riflette certamente un nostro atteggiamento fondamentale e non è per niente casuale. Un altro aspetto importante nella scelta del nome è che in questo modo ci ricordiamo di tenere testa ai nostri partner e oppositori (testa = fronte) e di non cedere alla tentazione di mostrare il lato B troppe volte, anche se è difficile. F.A.C. ha tra l'altro l'obiettivo di stimolare al massimo il nostro potenziale, pur permettendo una dinamica individuale, per portarci nella migliore delle ipotesi dove non siamo mai stati finora. Inoltre F.A.C. è inteso anche come singola unità che deve evolversi, avere una storia e una personalità. Ha preso origine da noi ma non deve limitarsi solo a noi. Fuck the F.A.C.! Noi non siamo contro tutto a prescindere ma, di questi tempi in cui l'incidenza di pecore e leccaculi continua ad aumentare in maniera sproporzionata, nel nostro orizzonte artistico diventa l'unica soluzione ragionevole per cercare di cambiare o allargare questo orizzonte; secondo noi rappresenta un'ulteriore forma di prendere il toro per le corna. Prendere il toro per le corna è l'ultimo disperato mezzo per fuggire dalla merda. Noi vogliamo girare cosi tanto e cosi a lungo i rifiuti e le merde fino a quando la puzza diventi talmente insopportabile che gli altri ci dovranno aiutare a pulire. Coraggio! Nessun falso rispetto. La vacca dell'arte è diventata troppo grassa. La torre d'avorio è piena. Dio è ancora morte. Cucinato da tutti solo con l'acqua. Abbiamo individuato una delle cose che più rompono i coglioni a F.A.C.: l'ARROGANZA degli intellettuali. Noi non la vogliamo. Artisti addestrati, anelli deboli della cultura, schierati uno contro l'altro e strizzati a forza dentro i cassetti; non è la nostra filosofia. Sì, sì, i soldi fanno schifo e il capitalismo fa male. Ma questo non è il punto. Anche noi vogliamo vendere le nostre opere, coca e caviale dovrebbero essere anche nostri. La domanda cruciale è COME. Noi volgiamo essere indipendenti dagli speculatori e dai falsi curatori e galleristi. Ci sono mecenati buoni, bravi e capaci, che anno capito, ma di solito la stampa li diffama o peggio ancora, li ignora.


Staff:

Dominik Stahlberg
stahlberg.arte@gmail.com
www.mr-stahlberg.com

Stefanie Krome
artekrom@gmail.com
www.stefanie-krome.com

Erika Gao Facebook

Spock